SEI IN > VIVERE PARMA > CRONACA
articolo

Arrestato coniuge gravato da Ordine di Protezione con divieto di avvicinamento nei confronti della moglie

2' di lettura
6

Aumentano le violenze ed i tentativi di prevaricazione in ambito familiare nonostante l’importante opera di prevenzione che ha portato all’adozione di 28 provvedimenti di ammonimento da parte del Questore della Provincia di Parma, dall’inizio dell’anno in corso.

Nella serata di venerdì, un equipaggio dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico interveniva in zona Pablo in seguito alla segnalazione di una donna che riferiva di temere per la propria incolumità dal momento che il marito, gravato da ordine di protezione emesso dal Tribunale di Parma con divieto di avvicinamento nei suoi confronti, stava bussando insistentemente alla porta della propria abitazione.

Giunti sul luogo della segnalazione, gli operatori eseguivano un’accurata perlustrazione dello stabile rilevando la presenza di un uomo nascosto al primo piano che, alla vista dei poliziotti, tentava subito di scendere velocemente le scale per guadagnarsi la fuga senza però riuscire nel proprio intento, grazie alla reattività del personale operante.

L’uomo, identificato per il marito della richiedente, un 42enne filippino, regolare sul territorio nazionale, gravato da precedenti di polizia per maltrattamenti in famiglia, veniva accompagnato presso gli Uffici della Questura dove, al termine delle attività di rito, veniva tratto in arresto per il reato di cui all’art 387 bis, c. 2 c.p, per aver eluso l’ordine di protezione con divieto di avvicinamento.

Su disposizione della locale Autorità Giudiziaria, l’uomo veniva trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo celebrato nella mattinata di ieri, all’esito del quale è stato convalidato l’arresto e disposta l’applicazione della misura dell’obbligo di firma in Questura.

A testimonianza della crescente portata del fenomeno della violenza di genere e dell’impegno costante della Polizia di Stato nell’ottica della sua prevenzione, solo nel corso degli ultimi 15 giorni sono stati 3 gli arresti effettuati dal personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico per violazione di divieti di avvicinamento a donne, vittime di mariti o compagni violenti.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Parma.
Per Telegram cercare il canale @vivereparma o cliccare su https://t.me/vivereparma
È attivo anche il nostro canale Facebookfacebook.com/vivereparma/


Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2024 alle 13:08 sul giornale del 04 giugno 2024 - 6 letture






qrcode