SEI IN > VIVERE PARMA > CRONACA
articolo

Arrestato 28enne straniero per detenzione ai fini di spaccio di droga. Adottato foglio di via obbligatorio

2' di lettura
6

Continua senza soluzione di continuità l’attività di controllo del territorio in città allo scopo di innalzare i livelli di ordine e sicurezza pubblica e di contrastare le varie forme di illegalità nelle aree più sensibili del territorio.

Ieri pomeriggio, un equipaggio delle volanti, durante la normale attività di controllo del territorio finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e del crimine diffuso, ha tratto in arresto un cittadino marocchino 28enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nello specifico, nel transitare in Via Garibaldi, gli operatori hanno fermato d’iniziativa per un controllo un soggetto extracomunitario.

Sin dal primo momento, il soggetto si è mostrato nervoso ed insofferente al controllo di polizia. Gli agenti, quindi, insospettiti dal comportamento dell’uomo, hanno proceduto ad un sommario controllo all’esito del quale l’uomo ha consegnato spontaneamente un involucro contenente sostanza stupefacente del tipo hashish del peso complessivo di gr. 4.

Alla luce dei fatti, il soggetto è stato accompagnato in Questura dove è stato sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di un secondo involucro, occultato nella biancheria intima, contenente sostanza stupefacente del tipo cocaina del peso complessivo di gr. 32.

Al termine delle incombenze di rito, l’uomo, identificato per un cittadino marocchino 28enne residente fuori provincia, gravato da numerosi precedenti di polizia per immigrazione clandestina ed inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, è stato tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Dell’arresto è stata data immediata notizia all’Autorità Giudiziaria che ha disposto che l’uomo venisse trattenuto presso le Camere di sicurezza della Questura in attesa del giudizio di convalida celebrato nella mattinata odierna, all’esito del quale ne è stato convalidato l’arresto e disposta l’immediata liberazione.

Il Questore di Parma, previa istruttoria della locale Divisione Anticrimine, ha altresì provveduto a far notificare all’arrestato un foglio di via obbligatorio, intimandogli di far ritorno a Piacenza, suo luogo di residenza, e di non far ritorno nel Comune di Parma per la durata di 4 anni.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Parma.
Per Telegram cercare il canale @vivereparma o cliccare su https://t.me/vivereparma
È attivo anche il nostro canale Facebookfacebook.com/vivereparma/


Questo è un articolo pubblicato il 24-05-2024 alle 08:36 sul giornale del 25 maggio 2024 - 6 letture






qrcode