SEI IN > VIVERE PARMA > ATTUALITA'
comunicato stampa

L'imprenditore collecchiese Luigi Sandei ha donato un mezzo al Taxi sociale

3' di lettura
24

Di solito, quando si compiono gli anni i regali si ricevono. Ma non è sempre così. A Collecchio, ad esempio, c’è chi alla viglia delle sue 80 primavere ha deciso di fare un regalo a tutta la comunità, in particolare alle persone più fragili.

A tendere la mano ai cittadini in difficoltà è stato Luigi Sandei, titolare di Protec, l’azienda conosciuta in tutto il mondo per la produzione di macchine per l’industria alimentare, che ha voluto donare un veicolo nuovo di zecca ad Azienda Pedemontana sociale per il trasporto di anziani, persone con disabilità e, più in generale, di tutti coloro con problemi di mobilità, anche temporanee, oppure che abbiano la necessità di essere accompagnati a visite ed esami. Un regalo al prezioso al “Servizio di mobilità sociale”, meglio noto come Taxi sociale, che nel 2023 ha percorso 423mila chilometri, quasi 10 giri del mondo, e che da oggi aggiunge alla sua flotta il 22esimo mezzo, un Ford Tourneo a sette posti.

La consegna del veicolo da parte di Sandei, accompagnato dalla moglie Simona Castellani, si è svolta nel pomeriggio di giovedì 8 febbraio davanti al Municipio, preceduta dalla firma del contratto per l’assegnazione del mezzo in comodato d’uso per quattro anni ad APS, che dovrà occuparsi solamente del carburante. Assicurazione, manutenzione, bollo e il cambio pneumatici saranno a carico del benefattore.

Una cerimonia alla quale hanno partecipato la sindaca di Collecchio, Maristella Galli, l’assessore alle Politiche sociali, Costanza Guerci, il direttore di Pedemontana sociale, Adriano Temporini, insieme ai responsabili del “Servizio di mobilità sociale”, Fabio Garagnani, dell’Area Minori e Famiglie, Federico Manfredi, dell’Area Anziani, adulti e disabili, Emiliano Pavarani, e alla coordinatrice delle assistenti sociali, Laura Cannarsa. Presente anche Monia Anelli, che insieme a Cristina Sartori coordina quotidianamente il servizio, svolto da 50 volontari di Auser e del Circolo Verdi di Monticelli.

«È un gesto che ho fatto volentieri, perché ogni tanto, nella vita, oltre a prendere bisogna dare – ha spiegato Sandei –. Sono qui a Collecchio dal 1966 e questo territorio mi ha dato tanto, così in occasione di un compleanno speciale ho voluto restituire qualcosa alla comunità ed insieme alla Sindaca, Maristella Galli è stata fatta la scelta del veicolo. L’imprenditore, però, non era certo in debito. Nel 1967, a soli 23 anni, ha fondato un’azienda capace di rivoluzionare il settore agro-alimentare, contribuendo allo sviluppo di un intero territorio dando lavoro e dignità a molte famiglie. La vita di Sandei è una bella storia di un successo italiano, di dedizione e sacrifici che continua: oggi Protec esporta le proprie selezionatrici ottiche in tutti e cinque continenti.

«La collaborazione tra amministrazione, Pedemontana sociale e i cittadini, ha portato ancora una volta in dono alla nostra comunità un mezzo per il trasporto delle persone fragili – ha sottolineato la sindaca Galli –. E oggi il nostro ringraziamento va a Luigi Sandei, che a Collecchio ha costruito dal nulla una realtà imprenditoriale conosciuta nel mondo. Siamo fieri delle persone come lui, che non guardano soltanto all’aspetto economico, dando valore anche al concetto di “responsabilità sociale”, prestando attenzione anche alle necessità delle persone in difficoltà».

«Siamo particolarmente grati al Signor Sandei – ha affermato il direttore generale di APS Temporini – anche perché, in linea con la mission e la vision dell’azienda che ha fondato, con questo gesto ha contribuito ancora di più a restituire pienezza al concetto di “nutrimento”: abitare e stringere relazioni con la propria comunità, significa alimentare il sentirsi parte di una comunità».





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2024 alle 08:30 sul giornale del 17 febbraio 2024 - 24 letture






qrcode