Centri estivi 2022: al via l'accreditamento dei gestori che intendono aderire al "Progetto conciliazione vita-lavoro"

1' di lettura 11/05/2022 - I Comuni dell'Unione Pedemontana Parmense (Collecchio, Felino, Montechiarugolo, Sala Baganza e Traversetolo), unitamente a quelli del Distretto Sud Est dell’Ausl, aderiscono, come ogni anno, al “Progetto conciliazione vita-lavoro”, promosso dalla Regione Emilia-Romagna, che si pone l'obiettivo di offrire una pluralità di opzioni per quel che riguarda i Centri estivi destinati ai bambini e ragazzi dai 3 ai 17 anni, e garantire un supporto economico alle famiglie attraverso il rilascio di voucher che consentono di abbattere le rette di frequenza.

I voucher possono però essere utilizzati soltanto per i Centri estivi accreditati, vale a dire che rispettino alti standard qualitativi. Per rientrare nel “Progetto conciliazione vita-lavoro” i gestori dovranno pertanto presentare domanda di accreditamento entro le ore 12 di lunedì 23 maggio 2022 ai Comuni nei quali svolgeranno i Centri estivi.

Ulteriori informazioni sui requisiti necessari per accreditare i Centri estivi e la modulistica nel territorio dell’Unione Pedemontana, possono essere reperite sui siti dei Comuni di Collecchio, Felino, Montechiarugolo, Sala Baganza e Traversetolo, oppure sul sito dell’Unione stessa, all’indirizzo web www.unionepedemontana.pr.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2022 alle 14:14 sul giornale del 12 maggio 2022 - 126 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa, Unione Pedemontana Parmense

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c6QV





logoEV